Luca Trevisani

Nell’anno 2008 l’Associazione Acacia assegnò anche il Premio artisti emergenti a Luca Trevisani.
L’artista si dedica spesso ad una attenta e profonda analisi della materia, con particolare attenzione ai suoi mutamenti di forma, stato, composizione. Le opere sono dunque in continuo divenire come un costante flusso organico, soggette all’inevitabile scorrere del tempo, al quale siamo costretti tutti ad arrenderci.  

L’opera facente parte della Collezione Acacia si intitola “Costellazione Basculante” (2008) e si tratta di un’installazione composta da una leggera struttura in balsa sorretta da sei palloncini gonfiati ad elio. I palloncini sollevano la struttura facendola fluttuare nell’aria e nella sala, in una sorta di danza.
Nel suo insieme l’opera è delicata e curiosa. Dietro alla creazione dell’opera vi è però un minuzioso lavoro che consiste in un attento bilanciamento tra la forza di trazione dei palloncini pieni di elio e il peso della struttura in legno. Se le due forze non si compensassero perfettamente fra loro la struttura non sarebbe mai in grado di sollevarsi dal suolo. Durante la mostra “Gli artisti della Collezione Acacia” presso Palazzo Reale di Milano nel 2012 l’opera di Trevisani fu posta accanto ad un’opera di Ettore Spalletti. Per tutto il periodo espositivo l’opera del giovane artista fluttuava sempre verso gli spettatori, ma sprattutto in direzione del grande maestro alla ricerca di un dialogo. Similmente, in occasione della donazione della Collezione Acacia al Museo del Novecento di Milano nel 2015, “Costellazione basculante” fu allestita in Sala Fontana. Spesso accade che durante la notte la dispettosa scultura fluttuasse in alto alla ricerca forse di un abbraccio con il neon del grande artista Lucio Fontana creando scompiglio: al tocco con il neon i palloncini inevitabilmente scoppiavano facendo suonare l’allarme. E la festa comincia!

 

——————–

Luca Trevisani nasce a Verona nel 1979, vive e lavora tra Berlino e l’Italia. Principali mostre personali degli ultimi anni:

2018
38° 11′ 13.32” N 13° 21′ 4.44” E 44° 24′ 27.4” N 8° 55′ 60.0” E, Pinksummer, Genova

Raymond, Grand Hotel et des Palmes, Palermo
2017
Caldo, Base – Progetti per l’Arte, Firenze
2016
Luca Trevisani, Marselleria, Milano
2014
Glucocamaleo, Museo Marino Marini, Firenze
Placet Experiri, Konrad Adenauer Stiftung, Berlino
2013
Studio Show, Macro, Roma
To the point of your fingers, Mehdi Chouakri, Berlino
Fino alla punta delle tue dita, Valentina Bonomo, Roma
Private, Studio Silvia Geddes, Roma
2011
Interval Training, Mehdi Chouakri, Berlino
Placet Experiri, ReMap KM III, Atene


Luca Trevisani, Costellazione basculante, 2008, installazione palloncini, elio, balsa, pvc, dimensioni variabili, courtesy Collezione ACACIA, Photo Credit Fabio Mantegna, Sala Fontana, Museo del Novecento Milano, 2015

Categories:
La Collezione Acacia